GP del Portogallo

MotoGP. GP del Portogallo a Portimao. Valentino Rossi: "Caduta a parte, sono più fiducioso"

- Il numero 46 del team Petronas termina anzitempo il GP del Portogallo con una scivolata mentre era 11esimo: "Al di là della caduata, questa gara mi dà fiducia. Nelle prossime cercheremo di migliorare"
MotoGP. GP del Portogallo a Portimao. Valentino Rossi: Caduta a parte, sono più fiducioso

Valentino Rossi è caduto mentre era 11esimo: ha fatto qualche passo in avanti rispetto alle prove, ma la luce è ancora lontana, a differenza del suo compagno di squadra Franco Morbidelli.

Valentino, com'era il passo fino alla caduta?

"Meglio rispetto alle prove di ieri. Abbiamo migliorato l’assetto della moto, avevo maggior feeling e più stabilità. Il mio passo non era male, ma quando parti così indietro è tutto più difficile. Potevo arrivare nei 10, ma ho fatto un errore alla curva 1. Quella curva è molto critica per la gomma anteriore, con il caldo la media era più sotto pressione, non credo ci fosse qualcosa sulla pista".

Il miglioramento è dovuto alle gomme?

"Molto è dipeso dagli pneumatici: qui si potevano usare le dure e sono stato più veloce. Il mio passo è stato migliore che in prova, sono più fiducioso guardando al futuro. Abbiamo migliorato in frenata e con la media posteriore mi sentivo meglio, specie a destra e con più accelerazione".

Come ti sei sentito a lottare con tuo fratello Luca Marini?

"Dovevo essere più aggressivo con lui, ma ho perso un giro e mezzo per passarlo. E’ stata una strana situazione superare mio fratello. Mi spiace molto per l’errore che ho fatto".

Le prossime gare pensi possano andare meglio quindi?

"E’ dura perché tutti vanno forte, in questo momento bisogna mantenere la concentrazione, oggi è andata meglio, guidavo meglio, non ero lontano dal gruppetto che lottava per il podio. Questa gara mi dà fiducia. Nelle prossime cercheremo di migliorare".

Valentino Rossi, alle sue spalle passa Luca Marini
Valentino Rossi, alle sue spalle passa Luca Marini

 

Qual è invece il problema in qualifica?

"In qualifica devo cercare di fare meglio, diciamo che faccio un po’ fatica con le gomme morbide a migliorare il crono, ma bisogna cercare di partire più avanti. Peccato per la scivolata, potevo prendere un po’ di punti che facevano morale. Ma la strada è forse quella giusta".

Come giudichi l'inizio di Mondiale 2021 di Pecco Bagnaia?

"Molta gente non ha capito il suo potenziale, ha un grandissimo talento, riesce a fare cose egregie, si trova benissimo con la moto e il team ufficiale, la Ducati crede molto in lui, è una coppia da tenere d’occhio. Se non fosse stato penalizzato per le bandiere gialle, credo che oggi avrebbe lottato per la vittoria".

Morbidelli, Marquez o Acosta: chi ti ha sorpreso di più in questa giornata?

"Franco lo conosciamo, può vincere delle gare. Marquez è già ad alto livello è stato molto molto forte, tutti devono fare attenzione a lui per il campionato. Acosta è stato impressionante, per approccio e impatto nella Moto3. Primo nel campionato, due vittorie e un secondo posto, ha un grande talento. Sempre in Moto3 sono contento che Migno sia tornato sul podio".

Segui il commento delle gare di Zam e Alex Gramigni IN DIRETTA OGGI ALLE 21

Rivedi il commento delle qualifiche di Zam e Livio Suppo

Rivedi il commento delle prove libere di Zam e Manuel Pecino

L'editoriale di Nico sul ritorno di Marc Marquez

Leggi tutti i commenti 147

Commenti

  • Campiglio-1956, Lugagnano Val d'Arda (PC)

    Smart, rileggiti i tuoi commenti:
    "Wezzo, poverini, cerca di capirli, sono dei repressi che hanno alle spalle 26 anni di sofferenze, .. 26 anni che nessuno gli restituirà, nemmeno lo spagnolo, dato che gli mancano ancora 15 anni di gare..."
    "lelfo, inutile sprecare belle parole per delle capre...non possono arrivarci!!".
    Forse dovresti abbassare i toni. Oppure non usare quei toni.
  • carena1979, Oleggio (NO)

    Smart chi??
    Da censurare
Leggi tutti i commenti 147

Commenti

Inserisci il tuo commento