Video

Accanirsi con la BMW GS: prima l’enduro estremo poi il colpo di grazia [VIDEO VIRALE]

- Cinghia agganciata e auto in retromarcia per riportare la moto sulla strada, ma c’è anche un muretto di pietre da saltare

 

La BMW R1250GS se la cava anche sullo sterrato e in qualche percorso in offraod, soprattutto se in sella c’è chi è in grado di gestire una maxi enduro in fuoristrada. Ma alla GS protagonista del video probabilmente è stato chiesto un po’ troppo.

Tanto che in un passaggio di roccia completamente sgretolata e in salita, il pilota è costretto ad arrendersi all’evidenza: andare avanti è impossibile. E, probabilmente anche a causa di qualche guasto, ha chiamato in soccorso un’auto, ma la scelta non sembra essere delle migliori per la povera moto. La grossa maxi enduro, infatti, è stata letteralmente trascinata in strada saltando anche sopra un muretto di pietre. Verosimilmente per i meccanici ci sarà un lungo lavoro da fare

  • mariol1

    secondo me, uno che tratta la moto in questo modo non può definirsi motociclista ; dov'è la passione per la meccanica ,l cura del proprio mezzo . non discuto sull'uso di moto di queste mole per fare fuoristrada , ognuno è libero di fare quello che vuole, però per cortesia , chiamatelo come volete, ma non chiamatelo più enduro .
  • andyrandy20811

    Oh GALLONE!
Inserisci il tuo commento