Eventi

Agnellotreffen 2021: appuntamento a febbraio

- 26-28 febbraio le nuove date. Accesso garantito solo ai pre-iscritti, e quote congelate per il raduno più alto d'inverno!
Agnellotreffen 2021: appuntamento a febbraio

L'emergenza sanitaria che stiamo vivendo e l'incertezza sulle eventuali prossime restrizioni che il governo potrebbe mettere in atto a gennaio hanno portato Moto Raid Experience, organizzatore dell'Agnellotreffen, a posticipare di un mese, rispetto alle consuete date, l’ottava edizione. Anziché dal 22 al 24 gennaio, infatti, il raduno invernale più alto d’Italia si svolgerà nei giorni 26, 27 e 28 febbraio 2021 sempre a Pontechianale, in Val Varaita, Piemonte. 

Al momento non esistono impedimenti allo svolgimento del raduno che gli organizzatori stanno preparando con il doveroso rispetto delle normative in vigore sul distanziamento sociale e sulla sicurezza di tutti i partecipanti. Ad oggi, però, è di fatto impossibile predisporre il necessario piano di sicurezza in quanto alcune regole potrebbero cambiare nelle prossime settimane. Ciò premesso, gli organizzatori continuano nella preparazione dell'appuntamento nella volontà di renderlo memorabile come ogni Agnellotreffen è stato sino ad oggi. 


 

Rimane inalterata la formula collaudata, ma non sarà possibile avere il punto di ristoro coperto come nelle precedenti edizioni. Non c'è motivo di temere, però, di rimanere “a secco” di un buon pasto caldo. Come prima e più di prima tutti gli esercizi di Pontechianale e della Val Varaita sono pronti ad accogliere i motociclisti nel migliore dei modi con i loro piatti tipici, mentre gli irriducibili del campeggio avranno come sempre tutto lo spazio per vivere il raduno al 100%. 

Pre-iscriversi è fondamentale e nessuna quota andrà perduta: per una migliore e sicura organizzazione, verrà garantito l'accesso al raduno soltanto a chi avrà effettuato la pre-iscrizione entro il 30 gennaio 2021. Questo significa che chi decide di raggiungere il raduno senza averla effettuata potrebbe non potervi accedere specie in caso di nuove e più rigorose restrizioni imposte dal governo. Confidando nello spirito di collaborazione che contraddistingue “gli Agnellini”, per una sicura riuscita dell’evento gli organizzatori invitano perciò tutti i partecipanti ad utilizzare il sito ufficiale della manifestazione per effettuare la registrazione e il pagamento della quota.

Nel caso l'ottavo Agnellotreffen dovesse essere cancellato a causa di nuove disposizioni conseguenti alla pandemia da Covid-19, o se l'iscritto fosse impossibilitato a partecipare per una qualunque ragione, la quota di iscrizione potrà essere restituita o "congelata" e posticipata alla prossima edizione, in base alle preferenze individuali. Sarà sufficiente contattare Moto Raid Experience via mail dopo il raduno specificando i propri dati. 

Come per la passata edizione, l’accesso all’Agnellotreffen sarà possibile solo dalle ore 14.00 di venerdì 26 febbraio esclusivamente ai motociclisti iscritti e riconoscibili per il braccialetto che verrà loro dato nel Welcome Kit e dopo aver completato le procedure di controllo anti Covid-19. Ulteriori aggiornamenti saranno pubblicati come sempre sul sito ufficiale e sulla pagina Facebook.

  • virtu_ale, Santa Maria di Sala (VE)

    Io mi chiedo piuttosto come si fa con le nuove norme del codice della strada, quelle che vietano ai motocicli di circolare con ghiaccio e neve o con nevicata in atto? I raduni fanno eccezione e le assicurazioni coprono lo stesso? O avanti a testa bassa e speriamo che vada tutto bene?
  • rosso04, verona (VR)

    Molto rispetto per gli organizzatori e per gli abitanti di Pontechianale, ma mi chiedo: ha senso andare ad un motoraduno con la mascherina e le distanze di sicurezza?
Inserisci il tuo commento