Rassegna Mercato

Moto, consigli per gli acquisti. 8 enduro stradali e Crossover usate a meno di 5.000 euro

- Una panoramica di modelli di media cilindrata (da 500 a 800 cc), caratterizzati dalla guida con il manubrio alto e adatti anche la turismo. Semplici da guidare, di buone prestazioni e comodi nei viaggi anche per il passeggero
Moto, consigli per gli acquisti. 8 enduro stradali e Crossover usate a meno di 5.000 euro

Proseguiamo nella nostra rassegna “consigli per gli acquisti”. Oggi ci occupiamo di un gruppo di modelli, otto per la precisione, che uniscono molte caratteristiche interessanti anche in ottica viaggio.

Enduro stradali e crossover lo sono per impostazione ed è difficile trovare moto scomode nei viaggi in queste categorie di modelli, visto che spazio per pilota e passeggero, comfort offerto dalle sospensioni, protezione dall'aria e capacità di carico fanno parete dei requisiti base richiesti dai motociclisti che le scelgono.

Stavolta ci soffermiamo su modelli di media cilindrata, non impegnativi da usare e costosi da mantenere, con prezzi dai 4.000 ai 5.000 euro e con età non antecedente al 2010-2011 nei casi di proposte più datate.

 

Benelli TRK 502
Da nuova ha già un costo competitivo, e se ne sono vendute molte. Per cui fermandosi al tetto dei 5.000 euro si trovano molte offerte di modelli recenti, con pochi chilometri e già dotate di borse. Quindi perché non pensarci?

Sono due le eversioni della TRK, standard e “X”:  quest'ultima si dota di un equipaggiamento tecnico che la rende adatta anche a un uso più avventuroso e fuoristradistico. Cambia non poco la ciclistica, con le ruote a raggi e l'anteriore da 19 pollici, mentre sulla standard c'è una misura più stradale da 17 pollici. Il bicilindrico parallelo eroga 47,6 cv a 8.500 (i 35 kW necessari per la patente A2), così come 46 Nm a 6.000 giri di coppia massima. Il serbatoio ospita 20 litri, mentre il peso in ordine di marcia sfiora i 235 kg.

BMW F800GS
Arrivata nel 2008, la F800GS è stata sostituita di recente dalla versione 850 che ha abbandonato il motore Rotax. Fra gli usati se ne trovano versioni dal 2010 in avanti, quindi con già piccoli aggiornamenti.
E' una enduro stradale agile e leggera (circa 205 kg con il pieno), spinta da un motore bicilindrico in linea raffreddato a liquido (e con sistema di equilibratura con terza biella che qualche vibrazione la trasmette agli alti regimi) da di 85 cavalli a 7.500 giri/min. Le buone prestazioni non mortificano la risposta ai bassi, tanto che è possibile riprendere velocità anche in sesta marcia a partire da soli 2.000 giri. Accetta volentieri di essere equipaggiata con borse e bauletto e offre una discreta ospitalità al passeggero. Le proposte nell'usato non mancano.

Honda NC 750X
Erede, per certi versi della Transalp 700, la NC750X è uno dei più grandi successi di vendita dell'ultimo decennio e ben rappresenta il concetto crossover di media cilindrata(qui le proposte dell'usato). È apprezzatissima da tanti anni da un pubblico molto trasversale, gode di alta affidabilità e di una buona reputazione. L'offerta dell'usato non manca e si trovano esemplari abbastanza recenti (2015-2016)

Honda Crossrunner
Una proposta alternativa ancora da Honda che ci porta verso un livello di prestazioni più elevate. Presentata a EICMA 2011, e poi aggiornata per l'edizione 2014, la Honda Crossrunner adotta motore e telaio della nota e tecnicamente molto interessante VRF800 VTEC, con un abito e una posizione di guida da crossover.
Il V4 a 90° di 782 cc è un 16 valvole dotato del sistema di fasatura variabile VTEC. Sviluppa 102 cavalli a 10.000 giri e 72,8 Nm di coppia a 9.500 giri.
Il cambio a sei rapporti è servito da una morbida frizione a comando idraulico. Il telaio è un bitrave in lega di alluminio di tipo pivotless e con forcellone monobraccio, le ruote sono da 17 pollici, il serbatoio è da 21,5 litri e pesa 240 kg con il pieno. La frenata impiega l’ABS combinato. L'offerta nell'usato è discreta e sforando leggermente i 5.000 euro ci sono delle versioni del 2014.

Kawasaki Versys 650
Arrivata dopo la versione 1000 a 4 cilindri, la Kawasaki Versys 650 gode di tanti estimatori grazie al sua versatilità, alla robustezza e alle prestazioni più che oneste. Ha qualche anno sulle spalle, ma non lo dimostra e fra i 4.000 e i 5.000 euro le occasioni non mancano, anche con chilometraggi ragionevoli.

Suzuki V-Strom 650
La V-Strom 650 vanta fra le altre cose l’esclusività del telaio in alluminio e lo schema del motore a V.
E' una eccellente tuttofare, comoda per viaggiare, affidabile e parca nei consumi. Si trovano versioni abbastanza recenti fra le offerte dell'usato e c'è anche con l'ABS di ultima generazione. Parliamo della versione uscita di produzione nel 2017.
Pesa 214 kg (dichiarati in ordine di marcia). La potenza è di 69 cavalli a 8.800 giri.

Triumph Tiger 800
Sostituita quest'anno dalla nuova versione 900, la Tiger 800 – arrivata nel 20010 - offre dal 2011 l'ABS e a meno di 5.000 euro si trovano esemplari di quella annata. L'allestimento XC condivide la struttura con il modello più stradale che ha le ruote in lega leggera integrali invece che a raggi. Identici sono il telaio tubolare in acciaio e il motore a tre cilindri di 799 cc, che eroga 95 cavalli a 9.300 giri/min e 79 Nm di coppia massima a 7.850 giri. Prestazioni brillanti, rese ben sfruttabili da una ciclistica piuttosto agile e dal peso a secco di 195 kg r. Raggiunge i 210 km/h e accelera da 0 a 100 in soli 4,2 secondi.
La forcella Showa ha gli steli rovesciati di minor diametro (43 mm contro 45) ed è priva di regolazioni, a differenza del mono ammortizzatore, sempre Showa, che offre la regolazione del precarico della molla.

Yamaha Tracer 700
Arrivata nel 2016, a ruota della tre cilindri 900, la Tracer 700 è stata rinnovata proprio quest'anno. Nell'usato si trovano esemplari del 2017 e anche successivi.
La ricetta è quella di una crossover, molto agile e di buone prestazioni complessive su strada.
Il motore è lo stesso della MT-07, bicilindrico in linea da 689 cc capace di 74,5 cv a 9.000 giri e di 6,9 kgm di coppia a 6.500 giri: la fasatura a 270° regala un bel timbro di scarico.

Il telaio in acciaio è il medesimo della MT-07, cambia invece il forcellone in lega d'alluminio che ha una lunghezza maggiorata di 50 mm rispetto alla naked da cui deriva, andando così ad aumentarne il passo fino a 1.450 mm per garantire una maggior stabilità.
La vocazione da tourer della Tracer 700 è rimarcata dal suo serbatoio da 17 litri (3 in più rispetto alla naked), dalla sella a due livelli ma in un pezzo (in grado di ospitare bene anche il passeggero, dal rivestimento in gomme delle pedane e dalla predisposizione per la presa da 12V. Fra gli accessori ci sono il cupolino rialzato e naturalmente il set di valigie.

Benelli TRK 502
BMW F 800 GS versus Triumph Tiger 800 XC
Honda NC750X: le prime impressioni
Honda Crossrunner
Honda NC 750X DCT vs Kawasaki Versys 650: sfida tra crossover di successo
Suzuki V-Strom 650XT ABS
Triumph Tiger 800 XC, adatta a qualsiasi terreno
Yamaha Tracer 700
  • Lince77, Venezia (VE)

    Chi spara a zero su v-strom 650 purtroppo guarda molto l'estetica e dovrebbe studiare un po' di più la tecnica. Ogni marchio ha modelli più riusciti ed altri meno, mi dispiace ma tecnicamente la Suzuki 650 è superiore alla versys 650 come motore e telaio e non è inferiore a finiture. Inoltre è fatta 100% in Giappone mentre la kawa in Tailandia, ovviamente per risparmiare. La versys non è esente da difetti congeniti come il gruppo trasmissione finale, a volte motore e impianto elettrico hanno dato qualche problemino e anche la forcella. Il v2 di Hamamatsu è un mito e la sua fama parla per lui. Che poi non piaccia esteticamente, in genere, è risaputo, ma questo è un altro discorso..
  • DADE#230, Cremona (CR)

    Articolo interessante. Tre anni fa mi posi la questione di prendere una nuova moto da affiancare al mio Dominator 1990 con questi dati di base:
    - 2 cilindri (no vibrazioni)
    - prezzo inferiore ai 5000 Euro
    - ruota anteriore da "21 (provengo da cross ed enduro)
    - Peso intorno ai 200 Kg ( meglio se meno)
    Da tre anni sono felice proprietario di una F800gs del 2009 acquistata per 5000 euro e che ai tempi dell'acquisto aveva fatto 34000 km. Io la trovo veramente adatta allo scopo: viaggia bene, consuma poco, in fuoristrada se la cava ed ha un comportamento stradale ineccepibile. Mi sento di consigliarla. Tra le nuove superenduro, l'unica che mi fa venire voglia per una eventuale sostituzione, è la Tenere 700. Sella abbassata però! Per uno alto 1.71 m e 57 anni, l'originale non va bene.
Inserisci il tuo commento