In concessionaria

Honda, i prezzi - e le caratteristiche - delle novità 2021

- Sono tanti i nuovi modelli e gli aggiornamenti apportati alla gamma Honda 2021 dopo l'arrivo della normativa Euro 5. Ecco i prezzi delle novità maggiori

Trovate qui sotto le informazioni condensate e gli ultimi prezzi di listino delle maggiori novità della casa giapponese per quest'anno.

 

CRF 1100L Africa Twin

Dopo il profondo rinnovamento di cui è stata oggetto la versione 2020, cresciuta di cilindrata sul finire del 2019, per il 2021 la versione base non cambia ovviamente nella sostanza ma guadagna l'ambitissima livrea "Tricolor. La colorazione Pearl Glare White - la denominazione ufficiale della "tricolore" - era infatti precedentemente riservata alla versione Adventure Sports, che condivide peraltro gran parte della sostanza con la versione base. Questa terza colorazione della CRF1100L Africa Twin affiancherà le attuali livree CRF Grand Prix Red e Matt Ballistic Black Metallic.

Nel 2020, oltre al design più snello e sportivo, la moto è stata alleggerita perdendo 4 kg, ma soprattutto è cresciuta nella cilindrata passando dai 998 cc della CRF1000L ai 1.084 di questa CRF1100L, crescita che ha portato in dote un aumento della potenza (da 95 a 102 cv) e della coppia (da 99 a 105 Nm), oltre all'omologazione Euro-5. La dotazione elettronica è stata aggiornata con l'arrivo della nuova piattaforma inerziale a 6 assi a supporto del controllo di trazione HSTC a 7 livelli, cornering ABS a 2 modalità, anti-impennata a 3 livelli, 6 riding mode per l'acceleratore ride-by-wire e strategie di cambiata in curva nella versione DCT.

Africa Twin CRF 1100L 14.990 €
Africa Twin CRF 1100L DCT 15.990 €
Africa Twin CRF 1100L Urban 15.090 €
Africa Twin CRF 1100L Urban DCT 16.090 €
Africa Twin CRF 1100L Travel Edition 17.820 €
Africa Twin CRF 1100L Travel Edition DCT 18.820 €
Africa Twin CRF 1100L Desert Track 18.130 €
Africa Twin CRF 1100L Desert Track DCT 19.130 €

 

NC750X

Motore più potente, minor peso, ancora maggior accessibilità. Finiture più raffinate, e la scelta fra DCT e cambio tradizionale.

Il nuovo motore, ottimizzato al suo interno grazie a tutte le variazioni introdotte con Forza 750 (trovate qui la lista completa) portano a un aumento della potenza massima che si attesta a 58,6 CV (+3,6 CV) con un incremento di 600 giri per il regime massimo di rotazione. Sulla versione a cambio manuale, inoltre, arriva una frizione antisaltellamento servoassistita.

Ridisegnata la carenatura della nuova NC 750X, con uno schema a doppio strato come già sulla VFR 1200. Nuovi anche il gruppo ottico anteriore e il parabrezza, così come pannelli e cover laterali dai profili più filanti. Novità anche nel design della luce posteriore. I nuovi indicatori di direzione sono a LED.
Il tradizionale vano di carico al posto del serbatoio aumenta di volume da 22 a 23 litri, è tutto nuovo anche il cruscotto LCD multifunzione.

Diverse le modifiche anche sulla ciclistica, con il telaio riprogettato in termini di spessore e massa dei tubi tanto da perdere ben 1,8 kg di peso ed ampliare il vano portaoggetti grazie al riposizionamento di batteria e airbox. Il peso con il pieno scende di 6 kg, fermandosi quindi a 214 kg per la versione a cambio manuale e 224 kg per la versione con cambio DCT. L'altezza sella si riduce da 830 a 800 mm grazie alle sospensioni con escursione ruota di 120 mm.

NC750X 8.490 €
NC 750X DCT 9.490 €

CB650R e CBR650R

Aggiornamenti al motore, ma anche affinamenti nella ciclistica e finiture, per le due quadricilindriche medie della casa di Tokyo.

La sportiva carenata e la naked - parte della famiglia Neo Sports Café che comprende 125, 300, 650 e 1000 - sono spinte appunto da un quattro cilindri in linea capace di 95 cavalli (scelta che consente di creare una versione depotenziata per la patente A2), che si aggiornano alla normativa Euro-5 con pochi aggiornamenti: un nuovo profilo per alberi a camme con variazione della fasatura d'aspirazione, una nuova mappatura della centralina e un sensore di posizione albero motore.

Ora l'avantreno di entrambe è valorizzato dalla forcella Showa SFF-BP (Separate Function Fork – Big Piston) con steli da 41 mm, mentre a livello di finiture arrivano un nuovo cruscotto LCD migliorato, un nuovo portatarga e la presa USB sotto la sella. Passando agli aggiornamenti specifici, va segnalato come la naked ora cambi nella posizione di guida grazie a un manubrio più avanzato, e come arrivino nuove superfici riflettenti nei proiettori del gruppo ottico anteriore sulla CBR-R.

CB 650R 8.190 €

CBR 650R 9.190 €

CB1000R

L'ammiraglia Neo Sports Café Honda si aggiorna. Nuovo look, cruscotto TFT e cerchi a 21 razze. E la Plus diventa Black Edition.
Le novità sono sottopelle ma anche e soprattutto nel look, che pur mantenendo l'eleganza della prima versione cambia un po' diventando più aggressivo e cariche sull'avantreno.

Anche il faro cambia nella linea: da quella perfettamente circolare del modello precedente si passa a una sagoma un po' più a goccia, non piatta ma inclinata e sfuggente. Completano il quadro i cerchi in lega a 21 razze e il nuovo cruscotto TFT.

Il motore, già dotato nella precedente versione di gestione elettronica Ride-by-wire (denominato Throttle-by-wire nell'accezione Honda) è stato aggiornato nelle mappature dell'iniezione elettronica PGM-FI per aderire all'omologazione Euro5 e regolarizzare l'erogazione.

CB 1000R 13.390 €
CB 1000R Black Edition 14.890 €

CMX 1100 Rebel DCT

La custom 1100 si chiama CMX 1100 Rebel DCT. La sigla ricorda la bicilindrica 500 già in vendita dal 2017, lo stile anche, ma qui il motore è il 1.084 cc prelevato dalla Africa Twin e con la trasmissione a doppia frizione DCT.

La potenza massima è diminuita da 102 a 87 cavalli, ma al regime di 7.000 giri, mentre la coppia massima è di 10 kgm a soli 4.750 giri.
Ci sono poi il controllo di trazione, quello di impennata, il cruise control e i quattro riding mode (di cui uno personalizzabile) gestiti dall'acceleratore Throttle by Wire.

I riding mode sono: Standard, Rain e Sport, preimpostati, più la modalità User che personalizza l'erogazione della potenza, il freno motore, i controlli di trazione e di impennata. Il cambio DCT prevede tre impostazione della modalità automatica D integrate nei riding mode.

Le ruote misurano 18 e 16 pollici, con pneumatici larghi 130/70 e 180/65, e il disco freno anteriore misura 300 mm è adotta una pinza radiale a quattro pistoncini. Disco da 256 mm invece per la ruota dietro.
L'altezza della sella da terra è contenuta in 700 mm e il peso con il pieno di benzina è dichiarato in 233 kg.

CMX 1100 Rebel DCT, prezzo in via di definizione

GL 1800 Gold Wing

Sulla Gold Wing 2021 migliorano la capacità di carico del modello ‘Tour’ e il comfort del passeggero grazie a un’ergonomia più rilassata del poggiaschiena, mentre le selle presentano nuovi materiali. Viene inoltre potenziato l’impianto audio, il modello base è disponibile nella sola versione con cambio a doppia frizione DCT a sette rapporti e l’omologazione è, per tutte le versioni, Euro 5.

Ha un baule più grande (61 litri, per una capacità di carico totale di 121 litri considerando anche le due valigie laterali) e per il comfort del passeggero con una posizione in sella più rilassata: entrambe le selle sono ora dotate del rivestimento in pelle scamosciata sintetica; l’angolo del poggiaschiena del passeggero passa da 16° a 23°, per una posizione più rilassata e confortevole. Inoltre, sono nuovi i materiali delle selle ed è stato potenziato l’impianto audio.

Il motore boxer 6 cilindri di 1.833 cc, 4 valvole con testate Unicam mantiene la stessa potenza di 126 CV a 5.500 giri e la coppia massima è pari a 170 Nm a 4.500 giri dopo l'omologazione Euro 5.

La GL1800 2021 è disponibile sul mercato italiano in 2 modelli. Il modello base GL1800 Gold Wing è dotato di valigie laterali e parabrezza standard. La versione denominata GL1800 Gold Wing Tour prevede il top box e il parabrezza alto.
La versione base è disponibile solo con cambio a doppia frizione DCT (Dual Clutch Transmission) a 7 rapporti e funzionalità ‘Walking Mode’ avanti/indietro. Il modello Tour è disponibile anche nella versione con cambio manuale a 6 rapporti e retromarcia elettrica. Scegliendola in versione DCT è presente anche l’Airbag.

GL 1800 Gold Wing DCT 28.890 €
GL 1800 Gold Wing Tour 33.690 €
GL 1800 Gold Wing Tour DCT 37.790 €

CRF300L e CRF300 Rally

Lanciate in Giappone con la cilindrata 250, le nuove versioni delle enduro Honda arriveranno in Italia con il motore cresciuto nella cilindrata e nelle prestazioni. Inoltre hanno telaio ridisegnato e sospensioni di maggiore corsa.

La cilindrata passa da 249 a 286 cc grazie all'aumento della corsa da 55 a 63 mm, l'alesaggio resta di 76 mm.
Le novità all'aspirazione, all'iniezione e allo scarico hanno permesso il superamento degli standard omologativi Euro 5. Il monocilindrico con distribuzione bialbero e quattro valvole, con raffreddamento a liquido e cambio a sei marce, eroga la potenza di 27,3 cavalli a 8.500 giri (era di 24,8 a 9.000 sulla 250); la coppia massima è di 26,6 Nm a 6.500 giri (era di 22 Nm a 7.000 giri).

E' stata montata una nuova frizione antisaltellamento e assistita che ha ridotto il carico sulla leva al manubrio del 20%. Il cambio a sei marce ha visto accorciare i rapporti dalla prima alla quinta e allungare quello della sesta.

Il telaio tubolare in acciaio, è stato ridisegnato e pesa 2,2 kg in meno (il risparmio di peso totale è stato di 4 kg) ed è stato modificato anche nelle rigidezze (-25% quella laterale in funzione della guida in fuoristrada); ha permesso di alzare il motore 20 mm aumentando la luce a terra (salita a 285 mm sulla “L” e a 275 mm sulle Rally).

Nel contempo c'è stata una riduzione del peso: 142 kg per la 300L (sono appunto 4 kg in meno rispetto alla precedente 250) e 153 kg per la Rally contro i 157 della nota versione 250.

CRF 300L 5.590 €

CRF 300 Rally 6.810 €

X-ADV 750

L'aggiornamento alla piattaforma maturato sul Forza 750 si propaga sull'X-ADV. Nuovo motore, nuova elettronica, dotazione più ricca.

Il nuovo propulsore bicilindrico parallelo con distribuzione otto valvole della nuova piattaforma NC, pur mantenendo invariate misure caratteristiche e architettura generale, è stato profondamente aggiornato con diversi affinamenti che lo rendono più prestante ma allo stesso tempo più leggero (-1,4 kg) ed efficiente. Senza trascurare la raffinatezza, perché i due contralberi di equilibratura eliminano le vibrazioni tipiche della fasatura "simil-V twin" a 270°.

Con l'Euro-5 arriva il comando acceleratore Throttle by Wire che consente l'implementazione di diversi riding mode e in generale di una gestione elettronica più rafffinata. La potenza massima si attesta a 58,6 CV a 6.750 giri, con una coppia massima di 69 Nm a 4.750 giri spalmata molto bene anche agli alti regimi. Il limitatore di giri si alza di 600 giri più in alto, arrivando a 7.000 giri/min.

L'X-ADV 2021 cambia anche nello stile, con una ridefinizione estetica che mantiene l'immediata riconoscibilità del modello pur rendendolo più grintoso e ancora più moderno. Il gruppo ottico anteriore full-LED sdoppiato ora è dotato di luci diurne ad attivazione automatica. E nella nuova strumentazione, basata sul display TFT da 5", è integrata la nuova funzionalità Honda Smartphone Voice Control system che permette di controllare lo smartphone ed utilizzarlo con funzioni di navigatore a supporto vocale attraverso un interfono.

X-ADV 750 12.490 €

Forza 750

Un maxi scooter GT raffinato che sostituisce l'Integra 750 e si caratterizza per lo stile inedito, più elegante, per l'alto livello di comfort promesso e per la qualità tecnica.

Sul display TFT da 5 pollici della strumentazione è presente il sistema di connettività Honda Smartphone Voice Control System. La Smart-Key permette di azionare il commutatore di accensione, il bloccasterzo e i comandi per aprire la sella e lo sportellino di rifornimento.

Spinto dal noto motore bicilindrico parallelo a corsa lunga di 745 cc (capace di 58,6 cavalli di potenza a 6.750 giri contro i 55 dell'Integra, e di 69 Nm di coppia massima a 4.750 giri), è gestito da un comando del gas Throttle by Wire (TBW) che offre quattro Riding Mode di cui tre predefiniti (Standard, Sport, Rain) e uno completamente personalizzabile (User).

Il controllo di trazione HSTC (Honda Selectable Torque Control) offre tre livelli di intervento per un controllo personalizzabile, mentre il cambio a doppia frizione DCT (Dual Clutch Transmission) a sei rapporti è dotato di programmi di cambio automatico integrati con i Riding Mode.
La trasmissione finale è sempre a catena come su Integra e X-ADV.

Forza 750 11.790 €

SH 350

Il top di gamma della famiglia cresce nella cilindrata e nelle finiture. Euro 5, mantiene le caratteristiche che lo hanno reso un classico.

Le sue caratteristiche di compattezza, la pedana piatta e la ruota alta - da 16 pollici - non cambiano, naturalmente, ma rispetto al precedente 300 (aggiornato nel 2019 con l'arrivo di controllo di trazione HSTC e smart key) il 350 è un netto passo in avanti.

Il nuovo propulsore eSP+ DOHC a quattro valvole cresce di 50 cc nella cilindrata (da 279 a 330 cc, grazie a misure caratteristiche di 77 x 70,7 mm) passando da 25,2 a 29,4 cavalli a 7.500 giri con una coppia massima di 32 Nm e una curva d'erogazione particolarmente regolare, con un netto beneficio in velocità massima e spunto. Tutto il propulsore è stato oggetto inoltre di una completa revisione delle parti interne, riducendo masse e attriti e migliorando raffreddamento, efficienza e affidabilità.

Il design cambia, pur restando inconfondibilmente quello di un SH. L'illuminazione frontale ora conta su un faro centrale con doppi anabbaglianti e luci di posizione in posizione superiore. Il gruppo ottico posteriore e gli indicatori di direzione a LED ridisegnati sono ben integrati nel retrotreno fra le nuove maniglie passeggero in alluminio.

SH 350 5.690 €

 

Forza 350

Per il model year 2021 il Forza vede un incremento di cilindrata di 51 cc. Il propulsore, profondamente evoluto, entra di diritto nel novero dei motori eSP+ (enhanced Smart Power plus).

Con la cilindrata salita da 279 a 330 cc crescono in maniera netta la potenza (da 25,2 a 29,2 cavalli a 7.500 giri), e la coppia massima (da 28 Nm a 31,5 Nm a 5.250 giri). La velocità massima dichiarata è di 137 km/h.

Le novità tecniche sono sottolineate da un restyling rispetto all'estetica della versione 300. Il parabrezza è regolabile elettricamente in altezza ed è più alto di 40 mm rispetto a prima; sotto la sella c'è spazio per due caschi integrali, ci sono il sistema smart key e lo Smart-Top Box (opzionale).

Forza 350 5.995 €

Forza 125

Un leggero restyling per il Forza 125, ora con omologazione Euro 5, parabrezza più alto e controllo di trazione. Ha il sistema Start&Stop, consumi contenuti ed è prodotto nello stabilimento di Atessa.

La linea è stata ritoccata nei fianchi della carenatura anteriore, nei pannelli laterali e nel codone; cambia anche il terminale di scarico, e il parabrezza è regolabile elettricamente: è stato ridisegnato e ha ora un’escursione extra di 40 mm (180 mm in totale) per una miglior protezione.

Una presa di ricarica USB nel vano portaoggetti anteriore sostituisce la precedente presa a 12V. Le luci sono full led e ci sono Smart-Key e Smart-Top Box (opzionale) da 45 litri.

Forza 125: 5.240 €

MSX 125 Grom

Il modello 2021 della minibike Honda prende anche in Europa il nome con cui è fenomeno di vendite in USA e Giappone. Consumi irrisori, due livree.

L'MSX acquisisce il nome completo di GROM (termine usato negli anni 60 per identificare i giovani surfisti), allineandosi così ai mercati d'oltreoceano su cui ha venduto gran parte delle 750.000 unità in cui è stato prodotto. La base motoristica è un nuovo propulsore monocilindrico raffreddato ad aria, 2 valvole, capace di 10 cv e omologato Euro5, con un nuovo cambio a 5 marce (il precedente modello si fermava a 4 rapporti) per risultare da un lato più scattante, dall'altro più comodo e rilassato nei trasferimenti a velocità costante.

Qualche ritocco arriva anche al look, che rende facilmente distinguibile il modello 2021: gruppi ottici a LED, con posteriore completamente rinnovato, sovrastrutture dal nuovo design facilmente staccabili, per facilitare la personalizzazione (anche in questo caso, non ridete: negli USA è un fenomeno di costume) e nuovi giochi cromatici con foderi forcella, molla ammortizzatore e pinze freno gialle che contrastano con motore, telaio e cerchi neri.

MSX 125 Grom, prezzo in via di definizione

  • allenet, Reggio nell'Emilia (RE)

    Se fanno l’ennesimo modello crossover con quel bicilindrico parallelo frontemarcia......anche no dai.... ci vuole un motore emozionante, di carattere...
  • MAXPAYNE IT, Fusignano (RA)

    e la nuova crossover con ruota da 17?? Che fine ha fatto?
    Sperando che usino il 4 in linea e non il motore della AT.....
Inserisci il tuo commento