Novità 2021

Indian Chieftain Elite 2021. Una serie anniversario molto speciale

- Per celebrare i 120 anni dalla fondazione del marchio americano, Indian propone 120 esemplari della sua bagger Chieftain in versione Elite con motore Thunderstroke 116. Una particolare verniciatura stesa a mano, impianto audio da 400 W e molto altro
Indian Chieftain Elite 2021. Una serie anniversario molto speciale

Indian ci tiene a sottolineare che è la più antica casa motociclistica statunitense, nelle sua eterna sfida con Harley-Davidson anche se va ricordato che quest'ultima non ha smesso di costruire moto dalla sua fondazione a oggi, a differenza di Indian che è stata rilanciata da Polaris dopo molti anni di abbandono.

Fondata nel 1901, Indian compie ora quindi 120 anni e celebra l'anniversario allestendo una serie speciale di 120 esemplari della Chieftain a cui si aggiungono il nome Elite e un allestimento dedicato.

Negli USA va in vendita a partire da 34.999 dollari (le tasse non sono comuni nei diversi stati) e in Europa ne arriveranno alcuni esemplari soltanto in pochi mercati, ad esempio Germania, Francia e Svizzera, ma non in Italia.

La Elite si distingue esteticamente per la particolare verniciatura bicolore Thunder Black e Vivid Crystal con una finitura Slate Smoke applicata a mano che richiede 24 ore di lavorazione.

E' dotata di carenatura touring con fari full led (cornering light secondo il sistema proprietario Pathfinder), ampie pedane di alluminio, parabrezza fumé, sospensioni ribassate, borse laterali rigide con chiusura telecomandata, strumentazione con display TFT touchscreen da 7 pollici, cruise control, avviamento keyless, monitoraggio pressione pneumatici, sistema audio PowerBand integrato da 400 watt e Apple CarPlay.

La ruota anteriore misura 19 pollici, 16 la posteriore, ci sono la forcella con escursione di 120 mm e la sospensione posteriore centrale che offre 114 mm di corsa ruota. Il peso in ordine di marcia è dichiarato in 362 kg.

La Elite monta in motore V-Twin Thunderstroke 116 pollici cubi che equipaggia anche altri modelli come le recenti Chief.

Cambia in alcune finiture superficiali, qui più curate, ma conferma le sue caratteristiche: cilindrata 1.890 cc, raffreddamento ad aria, alimentazione a iniezione, cambio a sei marce, trasmissione finale a cinghia dentata e coppia massima di 16,5 kgm a 3.200 giri.

Il cilindro posteriore si disattiva nelle soste, ha tre modalità di guida ed è pronto a ricevere i due potenziamenti originali Stage 1 e Stage 2.

  • alec_leamas, Genova (GE)

    Cruiser/bagger di lusso, tecnologicamente evoluta e raffinata, alla quale però manca forse un po' l'allure della concorrenza Harley-Davidson.
    Trovo un po' stucchevole, anche se magari legittima, la celebrazione dell'anniversario dei 120 anni di fondazione, perché l'attuale Indian non ha nulla a che vedere, marchio a parte, con la storica casa motociclistica di Springfield, MT.
    Significativo, a mio avviso, il fatto che, oltre agli USA, questo modello super-premium verrà importato in Germania, Francia e Svizzera ma non in Italia.
  • Fabio Ricci1, Gambassi Terme (FI)

    Livrea elegante e raffinata anche se ,per me,manca dell effetto wow!!Pure il bicilindrico lo preferisco cromato
Inserisci il tuo commento

Nuovo: Indian Chieftain

Vedi tutti
Indietro Avanti

Usato: Indian Chieftain

Vedi tutti
Indietro Avanti

Confronta moto

Confronta la moto selezionata con quella che vuoi, sia nuova che uscita dai listini.

Ad esempio puoi confrontare la moto che desideri acquistare con quella da te posseduta in questo momento e vedere le differenze.

Confronta