RecenSito

KAPPAMOTO novità 2021: Triumph, BMW e Piaggio Beverly 300!

- KAPPAMOTO, nata come Cappa nel 1956, specializzata nella produzione di accessori moto curati, pratici e tecnici, rilevata poi da Giuseppe Visenzi di GIVI, oggi stupisce per i prodotti che progetta e produce per diversi tipo di moto e utilizzatore. Oggi vi mostriamo la gamma di accessori pensati per moto custom, adventure e urban. Info: www.kappamoto.com Instagram: https://www.instagram.com/mauriziovettorpower/

Inizio questo breve testo di accompagnamento al video che presenta alcune interessanti novità del marchio italiano Kappamoto, con un piccolo cappello introduttivo. 

Ho conosciuto il marchio in due modi: testando alcuni loro prodotti e poi conoscendo in prima persona i suoi designer-progettisti. Sono rimasto colpito in entrambi i casi. I prodotti di Kappamoto mi hanno stupito infatti per tenuta, durata e design. I ragazzi del R&D e centro stile, per capacità, passione, preparazione.

Detto questo mi sembra giusto lasciare le parole al marchio, che si presenta in questo modo:

"Nato nel 1956 come Cappa, il giovane brand si sviluppa in Italia sotto la guida di Paolo Vettore, differenziandosi per la cura del dettaglio, della praticitàe della tecnicità dei propri prodotti.
La realtà italiana, ottima culla e base di partenza, si rivela presto stretta per un brand capace di aspirare a livelli elevati. È così che nel 1991, dieci anni dopo il deposito del marchio, Giuseppe Visenzi, ex campione nonché fondatore del marchio Givi, rileva società e brand, trasformando Cappa in Kappa.
In seguito alla modifica del nome, Kappa inizia ad espatriare, creando nel 1995 una filiale in Francia a Montuel e nel 1999 una in Spagna ad Olerdola (Barcellona). Da allora fino ad oggi il nostro desiderio di espansione non si è mai arrestato, guidandoci nei processi di ricerca e alimentando la passione, la determinazione, e la “fame” di ottenere standard qualitativi elevatissimi, quelli che merita ogni motociclista".

Insomma, ora non mi rimane che lasciarvi alla visione del video dove io e Antonio Rizzini, vi presentiamo alcune novità pensate per Triumph Bonneville (KMLW01 Borse laterali, KMLW02 Borsello da forcella, KMLW03 Borsello da gamba), per 

BMW R1200GS (KFR48/37 Valigie laterali K’FORCE, KFR480/580/420 TOP CASES K’FORCE, RA319 TAIL BAG, RA311R2 Borsa da serbatoioTanklock) e per Piaggio Beverly 300 (K43 CUBE Bauletto Monolock, KS958B Porta smartphone universale, KS604 Moffole Riscaldanti, AH206 Mini bag per dispositivi mobili). 

Info: www.kappamoto.com

  • DettoFatto, Lodi (LO)

    prodotti in cuoio molto belli,
    un pelino in ritardo se si considera che la moda delle heritage non è recentissima

    chiaramente gli amici di kappa capiscono benissimo che la borsa porta attrezzi non serve assolutamente a nulla (montarla sui soffietti vuol dire rovinarli)
    forse aveva più senso lanciare subito la borsa da serbatoio montandola sia con i magneti che col sistema tanklock (ne ho fatta una io artigianalmente con i miei scarsi mezzi tecnici, per cui si può fare)

    le borse in cuoio andrebbero fissate con un sistema antifurto, se possibile...
    la concorrenza (SHAD ma anche Unit Garage, Wunderlich forse no) le dota di chiavi

    un caro saluto
  • GalloNero491, San Casciano in Val di Pesa (FI)

    Tutto molto bellino per la Bonneville, peccato solo che al 13/1/2021 sul sito Kappamoto non sia possibile configurarla, ne tantomeno vedere la gamma degli accessori specifici per questa moto (telaietti laterali, etc). Quando questo funzionerà sarà possibile scegliere cosa eventualmente richiedere ...
Inserisci il tuo commento