Novità 2021

KTM 125 Duke e 390 Duke. Gli aggiornamenti per il 2021

- Si aggiornano le naked KTM nelle loro versioni 2021. Motori in linea con la normativa Euro 5, colorazioni e grafiche nuove, e si amplia l'offerta PowerParts
KTM 125 Duke e 390 Duke. Gli aggiornamenti per il 2021

Sono state presentate le versioni 2021 delle naked KTM di cilindrata più piccola, parliamo della 125 Duke (per anni l'ottavo di litro più venduta in Italia) e della 390 Duke. Entrambe si ispirano nello stile alla potente 1290 Super Duke R e sono la porta di ingresso al mondo delle moto stradali austriache.

La Duke 125 sarà disponibile a partire da questi mese al prezzo di 5.140 euro franco concessionario. Esteticamente si fa notare per le due nuove colorazioni: Silver e Black con nuova grafica.
La Silver vede il grigio in contrasto con l'arancione del telaio a traliccio e i cerchi ruota scuri, mentre la versione nera mette in risalto le grafiche più aggressive e i cerchi arancioni assieme al telaio che è sempre in arancione.

Il motore monocilindrico ha ricevuto l'omologazione Euro 5 ed eroga la potenza “codice” di 11 kW (15 cavalli) a 9.500 giri. Grazie al serbatoio da 13,4 litri l’autonomia può raggiungere i 300 km.

La ciclistica verde sul noto telaio a traliccio in acciaio leggero abbinato a sospensioni WP (con precarico del mono posteriore regolabile) e cerchi pressofusi in lega da 17” pollici. L’impianto frenante BYBRE ( con ABS a due canali)n vede il disco anteriore da 300 mm con pinza radiale a doppio pistoncino e il disco posteriore da 200 mm abbinato a una pinza a singolo pistoncino.
Il peso non è stato ancora annunciato ma ricordiamo che la versione 2020 ha un dato dichiarato di 137 kg a secco.

Duke 390

Anche la rinnovata 390 Duke sarà disponibile a partire dal mese di gennaio nelle concessionarie ufficiali, al prezzo di 6.100 euro f.c.
Le novità estetiche riguardano unicamente colorazioni e grafiche (come sulla 125 è stato ridisegno il puntale davanti al motore) e la 390 è disponibile ora in Silver e White. La prima vede i convogliatori grigi del serbatoio abbinarsi al telaio e ai cerchi verniciati in arancione (e al telaietto reggisella nero), mentre la versione bianca ha telaio e cerchi neri con il telaietto posteriore verniciato di bianco.

Guidabile con la patente A2, la Duke 390 monta il noto monocilindrico con distribuzione bialbero e quattro valvole aggiornato secondo la normativa Euro 5. La potenza dichiarata è confermata in 44 cavalli a 9.500 giri, mentre il peso a secco resta inferiore ai 150 kg.
L'erogazione è gestita da un corpo farfallato da 46 mm azionato da un sistema ride by wire.

La frizione è di tipo antisaltellamento, l’ABS ha di serie la modalità Supermoto, mentre è un optional il Quickshifter+.
L’impianto frenante è BYBRE con disco singolo anteriore da 320 e pinza radiale. Le sospensioni WP prevedono la nota forcella rovesciata a cartuccia aperta da 43 mm e il mono regolabile nel precarico della molla; le ruote da 17 sono gommate 110/70 e 150/60.
Il display TFT per la strumentazione mostra le informazioni utili e grazie al sistema KTM My Ride collegato al proprio smartphone è possibile gestire le telefonate in entrata e la playlist musicale preferita senza staccare le mani dal manubrio.

  • Luca Pinotti, Parma (PR)

    Certo che il TFT ormai Ktm lo monta su tutti i modelli.....perchè sull'SMCR si ostina a montare quella "strumentazione" così povera e brutta? Moto, peraltro da oltre 11.000€.......
    mistero!!
  • Diabovx, Livorno (LI)

    Una curiositá da chi possiede questa motocicletta: per una persona alta 1.80, ha una posizione molto costretta? sembra cosi piccola
Inserisci il tuo commento

Nuovo: KTM 125 Duke

Vedi tutti
Indietro Avanti

Nuovo: KTM 390 Duke

Vedi tutti
Indietro Avanti

Usato: KTM 125 Duke

Vedi tutti
Indietro Avanti

Usato: KTM 390 Duke

Vedi tutti
Indietro Avanti

Confronta moto

Confronta la moto selezionata con quella che vuoi, sia nuova che uscita dai listini.

Ad esempio puoi confrontare la moto che desideri acquistare con quella da te posseduta in questo momento e vedere le differenze.

Confronta