Video

Moto fail: slalom nel traffico e spavalderia, ma poi… La Polizia! [VIDEO VIRALE]

- Il motociclista credeva di guadagnare un posto in prima fila, ma ha trovato un posto al commissariato

Le due ruote nel traffico, è cosa nota, hanno una marcia in più perché la maggiore agilità rispetto alle auto consente di guadagnare qualche metro e marciare anche quando tutti gli altri sono fermi, praticamente piantati.

Lo slalom tra le auto, soprattutto nelle grandi città, è quasi un classico per i motociclisti e, bisogna ammetterlo, lo abbiamo fatto tutti almeno una volta nella vita. Ma c’è modo e modo. E il modo scelto dal motociclista protagonista di questo video è assolutamente intollerabile, per la sicurezza deve comunque essere messa sempre al primo posto.

l biker, però, sicuramente ha imparato la lezione, perché proprio quando credeva di aver guadagnato l’uscita dall’ingorgo, si è trovato davanti un poliziotto. Chiavi tolte dal cruscotto e, probabilmente, conseguenze piuttosto pesanti.

  • Solopartimarginali, Casalecchio di Reno (BO)

    A parte questo caso eclatante, eclatante per la velocità, se avesse compiuto le gesta a velocità moderata sarebbe finito con una ramanzina e una chiusura di occhio. Dopo tutto se dovessimo arrestare tutti quelli che compiono manovre pericolose non si salverebbero neanche i pedoni e i ciclisti.
  • OsteoRider, Ferrara (FE)

    Chi commenta in europa deve tenere presente innanzi tutto che in USA si può superare tranquillamente da destra o sinistra e la maggior parte delle volte lo fanno senza guardare, mettono la freccia e contemporaneamente si spostano, andando tutti incolonnati a 90kmh su strade diritte è meno rischioso( anche se molto fastidioso). Immaginatevi di essere una moto su una strada trafficata diritta dove tutti passano a dx e sinistra con auto per lo più inutilmente gigantesche che se ne sbattono della presenza di un'eventuale moto, è molto pericoloso, motivo per cui in proporzione le moto da loro sono molte meno che da noi. C'è poi un altro aspetto che nessuno considera: in USA i motociclisti hanno una pessima fama, soprattutto quelli che hanno moto sportive. Al di là di come la si voglia pensare se ti vedono con una moto stradale sportiva sanno perfettamente che sei uno a cui piace andare forte e sanno benissimo che ti piace dribblare il traffico come il tizio nel video, anche perché non ci sarebbe altro da fare. Le strade sono enormi e senza curve, pensate avere una moto da 150cv su una rettilineo infinito a 2 corsie per senso di marcia dove ogni corsia è larga il doppio delle nostre e il limite di 90 kmh. Aprireste? Certo! In più i biker americani non si limitano a farlo a sgamo di sera quando non c'è nessuno ma amano molto mostrare il fatto che possono dribblare il traffico arrivando un'ora prima degli altri. Le persone in america sono molto più severe che da noi e amano andare piano senza rischi, se in più fai vedere che violando la legge arrivi prima di loro la prendono molto sul personale, polizia compresa.
    Tutto sto pippone per spiegarvi la reazione del video, essendo stato in USA qualche volta e in 7 stati diversi, oltre al traffico allucinante ho sempre sentito opinioni molto negative sui bikers. Onestamente, cosa diavolo serve avere una sportiva se devi andare solo dritto a 90kmh? Compra un harley cancello, tutti sanno che ti piace andare piano, ti sentono quando sorpassi e nessun pick up ti passa sopra e in più compri americano, che è sempre molto apprezzato.
Inserisci il tuo commento