Moto in Europa

Vendite UK quasi in pareggio. La 1250GS più amata fra le maxi

- Ha accelerato a fine anno il mercato della moto nel Regno Unito, tanto che il saldo dell'intero 2020 si è portato a solo -2,6% sul 2019. Le naked restano il segmento più importante e la 125 la cilindrata più diffusa. Fra le maxi, bene la R1250GS. Lexmoto ha superato Honda
Vendite UK quasi in pareggio. La 1250GS più amata fra le maxi

Complice l'arrivo della normativa Euro 5 gennaio 2021, e lo stop alla maggiorparte delle Euro 4, anche nel Regno Unito le vendite sono aumentate nell'ultimo mese utile del 2020.
Dopo un piccolo rallentamento a novembre (un -2,4% che ha seguito il +24% di ottobre e il +12% di settembre), dicembre ha infatti spiccato un balzo in avanti del 54% fra i modelli oltre 50 cc, saliti a oltre 7.000 unità.

A crescere sono state tutte le tipologie (tranne le sport touring ferme a -53%) con i segmenti principali, ovvero gli scooter e le naked, a farla da padrone per quanto riguarda i volumi e gli scooter anche nella crescita (+81%).

Forte incremento a dicembre anche per i ciclomotori (+94% ma con sole 766 unità) e per i tre ruote: una piccola rappresentanza passata però da 11 a 56 esemplari. In totale il mercato è salito a 7.898 unità e a un +58%.

Il 2020 quasi in pareggio

Per quanto riguarda l'intero anno, il 2020 si chiude nel Regno Unito con il totale delle vendite a 104.612 unità, ovvero con un calo contenuto nel 2,6% rispetto al 2019. Un risultato insperato considerati i mesi primaverili condizionati dal lockdown.

A crescere sono stati i ciclomotori e gli scooter “targati”, quelli oltre i 50 cc. I cinquantini sono saliti a 7.126 unità (+14,6%) e gli scooter hanno visto un +10,2% toccando le 22.232 unità, diventando il secondo segmento più venduto dopo le naked. Queste ultime, con poco meno di 32.000 esemplari, sono però diminuite del 7,9%.

Seconda categoria più venduta fra le moto è stata quella delle Adventure Sport: 17.000 unità ma un -10%. Più staccate e con pari peso ci sono le Supersport (7.746 esemplari, -4,3%) e le Custom (7.178 e -4,6%). Flessione molto contenuta per le Trail e le Enduro (-0,6%) con 6.443 unità vendute.

Il segmento moto nel suo complesso ha totalizzato 74.307 vendite, con una diminuzione del 7,5%.

Quindi, moto e scooter oltre 50 cc hanno totalizzato 96.539 vendite per un calo del 3,9%, i ciclomotori sono aumentati del 14,6% e i tre ruote del 31% (947 esemplari).

Si arriva così al totale, citato prima, di quasi 105.000 unità vendute in totale con una flessione del 2,6%.

La cilindrata più diffusa in UK è quella da 51 a 125 cc: quasi 39.000 esemplari (+14,8%) e una quota di mercato del 37%. Oltre un veicolo su tre è insomma un 125 cc.
Le oltre 1.000 sono scese a 17.700 esemplari (-16%) e le medie fino a 650 cc, secondo segmento per importanza con circa 20.000 unità, sono calate del 10,5%.

In progressione positiva gli elettrici (+51% nel 2020 e una quota di mercato del 2,2%) con gli scooter da 1 a 4 kW a farla da padrone grazie a oltre 1.500 unità, sulle 2.500 vendite totali, incrementati del 46%.

I modelli più potenti, quelli superiori a 35 kW non raggiungono invece le 100 unità.


Ritornando a dicembre, e passando ai modelli più venduti, troviamo BMW prima nel segmento Adventure sport con la R1250GS (125 esemplari) e in quello Touring con la R1250RT, Kawasaki è al primo posto fra le Sport touring - ancora una volta con la sua Ninja 1000SX -, ma è Lexmoto a fare il pieno nei segmenti scooter, naked, custom e supersport con le sue 125 cc.

Ed è proprio il marchio che produce in Cina, e che non è importato in Italia, a essere anche il primo marchio per vendite nel mese di dicembre, superando abbondantemente Suzuki, Honda e BMW.

Suzuki è tra l'altro prima nella categoria 126-650 cc con la V-Strom 650 e nella classe 651-1000 con la GSX-S 750Z.

  • antoniomarino1010, Afragola (NA)

    Vivo in UK e posso confermare l'aumento delle piccole cilindrate causato dall'esercito crescente di Delivery drivers a causa della pandemia. È l'unico lavoro di ripiego disponibile, che momento buio..
  • MAXPAYNE IT, Fusignano (RA)

    Sarebbe ora che Triumph lanciasse io nuovo tiger, fatto come si deve! Sempre base della speed, CON QUESTO MOTORE,150 cv almeno a la solita goduriosa spinta a qualsiasi regime, gomme 17 elettronica come si deve, estetica accattivante e una semi carena che sia realmente protettiva per i lunghi viaggi, borse con attacchi integrati e sella bella comoda, magari in gel. Paramani e cupolone protettivo e funzionale. Non è una cosa impossibile!!!! P.s. cara triumph cura in particolar modo L'EMISSIONE DI CALORE CHE INVESTE IL PILOTA! IL 3 INGLESE È SEMPRE STATO UNO SPETTACOLO COME EROGAZIONE, peccato che ti cuoceva la zona riproduttiva, come le uova al tegamino! Spero abbiano corretto tali terribili difetti!
Inserisci il tuo commento