GP di Francia

MotoGP 2021. GP di Francia. Trionfo di Jack Miller

- Un’altra vittoria del pilota australiano, un’altra doppietta Ducati, con Johann Zarco secondo e Pecco Bagnaia quarto. Tra loro, un tenace Fabio Quartararo. Ottimo quinto posto di Danilo Petrucci, 11esimo Valentino Rossi, 12esimo Luca Marini, 14esimo Enea Bastianini, 16esimo Franco Morbidelli in una gara “flag to flag”. Gara intensa, caotica, ma non spettacolare: voto 6
MotoGP 2021. GP di Francia. Trionfo di Jack Miller

LE MANS - Si parte con il sole, ma il tempo di Le Mans ci mette quattro giri per scaricare la pioggia sulla pista, mentre Fabio Quartararo è primo davanti a Jack Miller, Maverick Vinales e Marc Marquez.

Si rientra tutti ai box per il cambio moto, con Marquez molto carico e motivato: affianca Quartararo nella corsia box, mentre Fabio sbaglia l’entrata, lascia la moto nel posto di Vinales e corre verso la sua.

Marc quindi torna primo in pista, spinge forte, ma esagera e cade. Riparte, recupera girando 1”5 più veloce degli altri, ma cade nuovamente ed è costretto al ritiro.

Forse si è fatto ingolosire, è umano anche lui. Ma a questo punto è fuori dal mondiale. Un errore che non avrebbe dovuto commettere.

Long lap penalty

Quartararo è in testa sul bagnato, Miller è secondo, ma deve fare due long lap penalty per essere entrato troppo forte in pit lane. Li fa e non sembra perdere nulla, anzi, guadagna, gira nettamente più forte di Fabio. Lo passa, se ne va.

Ma anche Quartararo deve fare un long lap penalty, perché ha lasciato la sua moto nel cambio in un posto non suo, ostacolando in qualche modo un altro pilota.

Quartararo rientra secondo, ma nulla può contro Johann Zarco che con la media posteriore, come Fabio (Miller ha la soffice) pensa addirittura a vincere, perché la pista, ormai, è completamente asciutta. Ma Jack tiene duro, ha vantaggio da amministrare e lo porta fino al traguardo per un altro successo strepitoso, per un’altra doppietta Ducati da pelle d’oca.

Grande ingegnere Gigi Dall’Igna. Tagliato il traguardo, Quartararo festeggia come se avesse vinto: ha ragione, perché in queste condizioni è sempre andato male e finire sul podio è una bella iniezione di fiducia. E torna in testa al mondiale con un punto di vantaggio.

Bravo Bagnaia, bravo Petrucci

Al quarto posto un tenace Pecco Bagnaia risalito dalla 16esima posizione di partenza: la pioggia gli ha dato una mano, ma lui è stato bravissimo a sfruttare l’occasione, nonostante abbia dovuto scontare un doppio long lap penalty.

Così come ha fatto Danilo Petrucci che in queste condizioni si esalta: un quinto posto che gli deve dare fiducia e consapevolezza nei suoi mezzi.

Fuori entrambe le Aprilia per problemi tecnici, Valentino Rossi e Franco Morbidelli indietro dopo un contatto con Pol Espargaro.

Suzuki disastro

Fuori entrambi i piloti Suzuki per caduta (doppia per Alex Rins): un GP disastroso.

Segui il GP di Francia 2021 sul nostro LIVE

Segui il commento delle gare con Zam e Livio Suppo IN DIRETTA OGGI ALLE 20:45

Rivedi il commento delle qualifiche di Le Mans con Zam e Manuel Poggiali

Rivedi il commento delle prove libere di Le Mans con Zam e Simone Battistella, manager di Andrea Dovizioso

Gli orari della corsa in TV oggi su Sky e DAZN

MotoGP - La classifica della gara

Pos. Points Num. Rider Nation Team Bike Km/h Time/Gap
1 25 43 Jack MILLER AUS Ducati Lenovo Team Ducati 142.9 47'25.473
2 20 5 Johann ZARCO FRA Pramac Racing Ducati 142.7 +3.970
3 16 20 Fabio QUARTARARO FRA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 142.2 +14.468
4 13 63 Francesco BAGNAIA ITA Ducati Lenovo Team Ducati 142.1 +16.172
5 11 9 Danilo PETRUCCI ITA Tech 3 KTM Factory Racing KTM 141.8 +21.430
6 10 73 Alex MARQUEZ SPA LCR Honda CASTROL Honda 141.7 +23.509
7 9 30 Takaaki NAKAGAMI JPN LCR Honda IDEMITSU Honda 141.4 +30.164
8 8 44 Pol ESPARGARO SPA Repsol Honda Team Honda 141.2 +35.221
9 7 27 Iker LECUONA SPA Tech 3 KTM Factory Racing KTM 140.9 +40.432
10 6 12 Maverick VIÑALES SPA Monster Energy Yamaha MotoGP Yamaha 140.9 +40.577
11 5 46 Valentino ROSSI ITA Petronas Yamaha SRT Yamaha 140.8 +42.198
12 4 10 Luca MARINI ITA SKY VR46 Avintia Ducati 140.3 +52.408
13 3 33 Brad BINDER RSA Red Bull KTM Factory Racing KTM 140.0 +59.377
14 2 23 Enea BASTIANINI ITA Avintia Esponsorama Ducati 139.8 +1'02.224
15 1 53 Tito RABAT SPA Pramac Racing Ducati 139.5 +1'09.651
16   21 Franco MORBIDELLI ITA Petronas Yamaha SRT Yamaha 118.4 4 Laps
Not Classified
    93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 137.6 10 Laps
    41 Aleix ESPARGARO SPA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 138.7 12 Laps
    88 Miguel OLIVEIRA POR Red Bull KTM Factory Racing KTM 137.6 15 Laps
    42 Alex RINS SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 128.6 15 Laps
    32 Lorenzo SAVADORI ITA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia 137.1 16 Laps
    36 Joan MIR SPA Team SUZUKI ECSTAR Suzuki 155.2 23 Laps
Leggi tutti i commenti 124

Commenti

  • Marci 1952, Milano (MI)

    La parola d'ordine per i piloti Ducati ufficiali e satelliti è:
    Al Mugello mattare il Cavron.😂
  • Plinio750, Castel San Giovanni (PC)

    Marturot forse sei stato troppo severo su Lorenzo
    :)
Leggi tutti i commenti 124

Commenti

Inserisci il tuo commento